EMERGENZA UCRAINA - INFORMAZIONI UTILI

Pubblicato il 16 marzo 2022 • Emergenza

Indicazioni per chi ospita profughi provenienti dall'Ucraina:
 
Entro 48 ore il proprietario deve  comunicare l'ospitalità  compilando il modulo (alla fine della pagina il link) - digitalizzato in formato PDF - e inviandolo alla Questura di Udine preferibilmente via @PEC all'indirizzo:  immig.quest.ud@pecps.poliziadistato.it  oppure tramite la posta ordinaria (Raccomandata con ricevuta di ritorno); la consegna a mano direttamente presso gli uffici della Questura può essere effettuata esclusivamente qualora il proprietario non disponga di mezzi telematici idonei. In alternativa il modulo compilato può essere consegnato per i Comuni di Tolmezzo e di Cividale del Friuli presso il rispettivo Commissariato di Polizia mentre, per gli altri Comuni (ad eccezione di Udine), presso l'Ufficio di Polizia locale del rispettivo Comune di competenza.
  
Il prima possibile il proprietario comunica all'Azienda Sanitaria Locale - Dipartimento di prevenzione la presenza degli ospiti, ai fini dell'esecuzione del test COVID-19 (entro 48 ore dall'ingresso) e per il complessivo screening sanitario. Si ricorda, inoltre, che per chiunque entri sul territorio nazionale senza un green pass base valido, è previsto l'isolamento fiduciario presso il luogo di accoglienza per 5 giorni.
 
 Entro 8 giorni dall'ingresso i profughi dall'Ucraina devono dichiarare la propria presenza sul territorio nazionale recandosi in Questura o presso un Commissariato di Polizia con i documenti di identità.
  
Si rammenta che i cittadini ucraini possono fare ingresso in territorio nazionale in esenzione da visto, per cui ospitarli - oltre ad essere un gesto altruistico - non infrange alcune norma. Si è in attesa di ricevere disposizioni circa il permesso di soggiorno che verrà riconosciuto ai profughi provenienti dalla guerra in Ucraina.

Per le notizie in continuo aggiornamento consultare il sito http://www.prefettura.it/udine/multidip/index.htm

Informazioni in lingua italiana, ucraina, russa e inglese: https://www.interno.gov.it/it/info-utili-lingresso-dei-profughi-ucraini-italia

 

Informazioni su obblighi sanitari per i profughi ucraini in ingresso in Italia

Link della protezoine civile: https://www.protezionecivile.fvg.it/it/la-protezione-civile/eventi/info-utili-lingresso-dei-profughi-ucraini-italia

 

Aiuti a cittadini ucraini

Link della protezione civile: https://www.protezionecivile.fvg.it/it/la-protezione-civile/eventi/ucraina-la-protezione-civile-regionale-pronta-ad-aiutare

 

Manifestazione di disponibilità all'accoglienza e assistenza di cittadini ucraini 

I cittadini che hanno il desiderio e la possibilità di mettere a disposizione dei locali, devono inviare una comunicazione al Comune di Pagnacco all’indirizzo mail:  protocollo@comune.pagnacco.ud.it o alla pec: comune.pagnacco@certgov.fvg.it.

Link utile: https://www.comune.pagnacco.ud.it/it/news/disponibilita-all-accoglienza-e-assistenza-di-cittadini-ucraini

 

Save the Children Italia, in collaborazione con ANCI – Associazione Nazionale dei Comuni Italiani rende disponibile una Helpline telefonica per rispondere alle richieste di sostegno immediato per nuclei familiari e minori ucraini soli arrivati in Italia: numero gratuito 800.141016 – 351.2202016 dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 17.00 oppure inviare una mail all’indirizzo helplineminorimigranti@savethechildren.org

modulo-comunicazione-ospitalita-art.7
Allegato formato pdf
Scarica
ucraina
Allegato formato JPG
Scarica
2022 modifica 23 Mag 22
Allegato formato pdf
Scarica
2022-1 modifica 23-5-22-1
Allegato formato pdf
Scarica